Blog (7) Appronfondimenti

Blog

IL SESTO SENSO

Paolo Cipolletta by

Secondo il dott. J.b. Rhine, dal risultato di tutta una poderosa serie di esperimenti "possiamo affermare che la mente ha una forza che può agire sulla materia e dunque esiste una energia  mentale capace di convertirsi in azione fisica". È quello di cui si parla comunemente chiamandolo SESTO SENSO.

IL RESPIRO DEI RICORDI

Paolo Cipolletta by

Alla base dellefunzionalità collettive del sistema nervoso centrale c'è una delle più basilari forme di comportamento: il moto ritmico del l'espansione e della contrazione. L'atto spontaneo della respirazione, a differenza delle altre manifestazioni spontanee del corpo, come ad esempio il battito cardiaco, può essere controllata e modificata dalla volontà dell'individuo.

LA MEDITAZIONE: ESPANDERE LA COSCIENZA

Paolo Cipolletta by

Meditare deriva dal verbo mederi che significa "misurare, pensare"; la sua radice la accomuna alle parole medicare e medicina e ci induce a riflettere in primis su quale sia lo scopo di questa pratica così antica. 

EMOZIONI: IL LEGAME ESSENZIALE TRA MENTE E CORPO

Paolo Cipolletta by

 

"Conosci te stesso " recitava il motto delfico. Partire dall'assunto dell'antico sapere che sposta la consapevolezza verso la dimensione interiore, per riconoscere, oggi, l'Interconnessione tra corpo e mente dalla cui indissolubilità deriva che le modificazioni somatiche, sia esse neuro muscolari che immunitarie che neuro endocrine che neuro vegetative sono correlate alla dimensione emozionale ed affettiva

Rubrica: FAMMI SOGNARE!

Freud fu il primo ad utilizzare l'interpretazione dei sogni come strumento terapeutico. Attraverso questa tecnica è possibile accedere all'inconscio per rielaborarlo, infatti il sogno e con esso i sintomi somatici sono le sole possibilità di espressione dell'inconscio.

Sessioni Skype

Paolo Cipolletta by

 Hai bisogno di un “supporto strategico” in qualche situazione specifica? Vuoi avere un cambiamento duraturo e permanente in poche sessioni senza spostarti da casa oppure restando seduti alla scrivania del tuo ufficio? Oggi puoi farlo.

Sottoscrivi questo feed RSS